Alimentatori elettronici dimmerabili e sistema punto punto per CPL al comune di Zola Predosa Telegestione singolo punto luce a LED e SAP tramite onde convogliate
Alimentatori elettronici dimmerabili e sistema punto punto per CPL al comune di Zola PredosaAlimentatori elettronici dimmerabili e sistema punto punto per CPL al comune di Zola PredosaAlimentatori elettronici dimmerabili e sistema punto punto per CPL al comune di Zola Predosa

L'intervento, che realizzato da CPL Concordia in ATI con UNIFICA e la consociata Aldrovandi Srl, è finalizzato al miglioramento dell'efficienza energetica, alla messa in sicurezza degli impianti, alla riduzione dell'inquinamento luminoso e all'ottimizzazione della gestione tecnica ed economica attraverso l'utilizzo di sistemi di telecontrollo o telegestione. 
Più nel dettaglio, gli interventi puntano ad ottenere il risparmio attraverso la riduzione di potenza delle lampade derivante dalla sostituzione dei corpi illuminanti di vecchia concezione con lampade e corpi ad alto rendimento (quali LED e sodio ad alta pressione), ma anche tramite l'introduzione di alimentatori elettronici dimmerabili dotati di telecontrollo ed orologi astronomici abbinati ai sensori crepuscolari, al fine di sfruttare al massimo la residua luminosità di crepuscolo e quella anticipata dall'aurora.

I numeri:

  • 2735 punti luce totali di cui:
    • 180 SAP privi di telecontrollo
    • 31 SAP con dim-auto preprogrammato
    • 313 SAP già provvisti di sistema di telecontrollo PP
    • 998 SAP con nuovo sistema di telecontrollo PP Revetec
    • 1213 LED con nuovo sistema di telecontrollo PP Revetec
    • 53 quadri elettrici di comando totali, di cui 33 con sistema powerline communication (onde convogliate) e telecontrollo Revetec e 20 quadri elettrici con solo telecontrollo Revetec
  • Risparmio energetico previsto: oltre il 40% rispetto all’attuale consumo
  • Costo dell’investimento, comprendente anche gli adeguamenti normativi (cambio linee, pali, scavi ecc.), pari a 1.377.770 €.

Per questo progetto Revetec ha fornito:

  • moduli LPL per la telegestione del singolo punto luce degli apparecchi a LED;
  • moduli LPC per la telegestione del singolo punto luce degli apparecchi a scarica con comando DALI;
  • alimentatori elettronici dimmerabili modello EB dotati di comandi DALI;
  • dispositivi, installati a livello di quadro, per la telegestione dei parametri quadro e l’interrogazione dei punti luce ( DIM, RAM, LPM, GPRS)
  • software Maestro per il controllo di tutto il sistema

 

Vedi l'articolo sul sito del Comune di Zola Predosa