Comune di San Severo (Foggia) Gestione integrata della pubblica illuminazione, regolatori di flusso luminoso centralizzati e telegestione
Gestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi EnetecGestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi EnetecGestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi EnetecGestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi EnetecGestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi EnetecGestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi EnetecGestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi EnetecGestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi EnetecGestione Integrata della Pubblica Illuminazione Comune di San Severo Foggia - regolatori di flusso centralizzati telegestione Reverberi Enetec
L'esperienza

Città ricca di opere arte e di storia, San Severo, in provincia di Foggia, conta più di 50.000 abitanti.
Nei primi anni del nuovo secolo, l’Amministrazione ha avviato un importante piano di rigenerazione urbana toccando i temi essenziali per la vita cittadina: rifacimento della pavimentazione; potenziamento dell’offerta professionale; ristrutturazione di mercati e luoghi pubblici; dotazione di tecnologie per la mobilità sostenibile; miglioramento dell’ambiente urbano notturno, tramite riqualificazione dell’illuminazione pubblica.


La soluzione

Relativamente alla riqualificazione dell'illuminazione pubblica, la società che ha vinto l'appalto di gestione ha realizzato alcuni intervento imporanti:

  • Sono stati installati 61 regolatori di tensione centralizzati Reverberi Enetec completi di sistema di telegestione e crepuscolare astronomico integrato
  • Sono stati sostituiti oltre 1.000 apparecchi illuminati obsoleti con altri conformi alle norme vigenti  in materia di inquinamento luminoso e sono state rigenerate circa 5.000 armature.
  • Sono state installate circa 7.000 lampade a vapori di sodio alta pressione ad altissima efficienza luminosa, sostituendo sia quelle a vapori di mercurio che quelle a vapori di sodio alta pressione.
  • Sono stati effettuati  lavori di risanamento impiantistico relativi alle parti maggiormente compromesse degli impianti.
  • E' stato impostato un sistema di gestione e archiviazione degli interventi. Le lavorazioni delle squadre di manutenzione vengono registrate giornalmente su schede di intervento e successivamente inserite in gestionale informatizzato.
  • E' stato installato il software di telegestione Maestro, gamma Opera di Reverberi Enetec, che consente la gestione remota nonchè la registrazione degli eventi e dei parametri elettrici degli impianti.
I benefici

La ditta che gestisce gli impianti, in intesa tecnica con la Direzione Lavori ed il RUP del Comune di San Severo, hanno man mano migliorato il progetto di efficientamento energetico portando la potenza totale degli impianti da 1,128 MW a 0,93 MW, il numero di impianti da 72 a 63, il consumo di energia da 6 milioni di kWh a circa 3,15 milioni di kWh.

Progetto adeguamento energetico impianti di illuminazione pubblica di San Severo (Foggia)

I vantaggi dal punto di vista della gestione e della funzionalità degli impianti sono  evidenti:

  • accensione simultanea di circa 7.000 punti luce comandati dal crepuscolare astronomico centralizzato e controllabile da remoto, con comando unico per tutti gli impianti.
  • piena conoscenza dello stato di funzionamento degli impianti con tempestiva segnalazione di anomalie e conseguente intervento rapido degli addetti alla manutenzione;
  • regolazione precisa della tensione di alimentazione degli impianti con eliminazione degli eccessi e dei difetti di tensione derivanti dal fornitore di energia elettrica
  • registrazione di tutti i parametri elettrici degli impianti con formazione di data base analitico per lo studio e la ricerca di anomalie e potenziali ottimizzazioni;
  • sostituzione programmata delle lampade secondo il ciclo di vita delle stesse, che consente di mantenere pressoché costante il livello delle prestazioni luminose e ridurre il numero degli interventi di cambio lampade estemporanee)

Anche sul piano del risparmio energetico e del controllo del flusso luminoso nocivo i benefici sono significativi:

  • riduzione consistente delle potenze installate ed assorbite;
  • forte riduzione dell'inquinamento luminoso
  • significativa riduzione dei consumi grazie all'adozione dei regolatori di flusso