Telecontrollo a Pomezia Impianti di illuminazione pubblica telegestiti con KIT a isola e orologio astronomico
Pomezia Torvaianica kit telegestione isola quadro comando distribuzione illuminazione pubblica orologio astronomico crepuscolare Reverberi EnetecPomezia Torvaianica kit telegestione isola quadro comando distribuzione illuminazione pubblica orologio astronomico crepuscolare Reverberi Enetec

A Pomezia (provincia di Roma) è stato applicato il telecontrollo a 179 quadri di comando per illuminazione pubblica, distribuiti tra il centro, la periferia e la zona di Torvaianica, sul litorale. L’accensione degli impianti è pilotata dall’orologio astronomico crepuscolare integrato nell’apparato di telegestione ed i suoi parametri sono modificabili da remoto.

Ogni quadro di comando, tramite connessione dati 3G, è in grado di inviare al software installato sul server della società che gestisce gli impianti, allarmi di:
-    Impianto acceso di giorno / spento di notte
-    Intervento interruttore generale in protezione
-    Mancanza tensione di rete
-    Intervento protezioni in uscita
-    Tensioni, correnti, potenze fuori soglia

Il software di telegestione Maestro2 esegue inoltre un download periodico dalle periferiche per storicizzare misure elettriche e valori dei contatori incrementali di energia, utili all’analisi del corretto funzionamento degli impianti.
Il sistema di telegestione è stato integrato da un servizio che notifica gli allarmi in tempo reale al call-center della società che gestisce gli impianti, tramite apertura di AdS (Avviso di Servizio) su SAP. La società incaricata della manutenzione coordina le proprie squadre sulla base degli AdS aperti e ne esegue la chiusura direttamente su SAP.

L'intervento della squadra di manutenzione, inoltre, comporta una diversa classificazione degli allarmi generati a causa dell'intervento, che pervengono al software Maestro come "allarmi da manutenzione" e non vengono pertanto inoltrati al call-center.

Lo stato degli impianti in tempo reale e tutte le analisi sono a disposizione degli operatori (call-center, manutentori, società gestore) tramite interfaccia web (MaestroWeb), con permessi differenti in funzione di ruoli e competenze.